MOSTRA FOTOGRAFICA

Nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della Bonifica, l’ANBI FVG – Associazione dei Consorzi di Bonifica della Regione Friuli Venezia Giulia presenta la mostra fotografica “Leggere il passato per immaginare il futuro – Uomini e Donne dell’Acqua” che si terrà a Udine in Cjanive di Palazzo Mantica (sede della Società Filologica Friulana) dal 2 Dicembre fino all’8 gennaio 2023, tutti i giorni con orario 10-12 e 15-18 (ad esclusione delle giornate 25-26-31 dicembre e 1 gennaio)

1 ATTENZIONE: STATO DI SOFFERENZA IDRICA – MISURE URGENTI

Giovedì 28 luglio

Attenzione: stante la perdurante situazione siccitosa si è reso necessario attivare una procedura di crisi che rimarrà in atto, salvo miglioramento delle condizioni di piovosità.

La tenuta dell’intero sistema sarà garantita con una pressione all’uscita dell’impianto di 5 bar.

E’ stata disposta la chiusura di tutti gli impianti in destra Isonzo e l’annullamento, a partire da oggi 28 luglio, di tutte le prenotazioni pregresse.

Il servizio verrà distribuito secondo la seguente turnazione:

  • dalle 12:00 del 28 luglio alle 12:00 del 01 agosto impianti irrigui 7 (Campagna Colombo), 8 (Forchiattis), 9 (Romans);
  • dalle 12:00 del 01 agosto alle 12:00 del 5 agosto bacini 6 (Farra d’Isonzo), 10 (Medea -Borgnano), 12 (Angoris), 13 (Corona), 19 (Pradis);
  • dalle ore 12:00 del 05 agosto alle 12:00 del 09 agosto bacini 11 (Brazzano), 14 (Moraro), 15/16 (Lucinico), 17 (Feudi).

Per irrigare è necessario prendere la prenotazione. Nella concessione del turno viene attuata un’ulteriore riduzione di 2/3 ore ettaro. Si dovrà prenotare dalla prima cella disponibile, senza lasciare buchi nella turnazione. 

Si raccomanda il massimo rispetto delle presenti prescrizioni in modo da scongiurare il pericolo del blocco dell’intero sistema.

In questo particolare momento sarà fondamentale l’uso del buon senso nella fruizione del servizio. Un consumo responsabile e rispettoso delle limitazioni imposte sarà indispensabile per poter superare l’attuale stato di crisi.

Avviso urgente

Mercoledì 27 luglio 2022

Si comunica che causa riduzione della disponibilità idrica il servizio irriguo per la destra Isonzo (Agro Cormonese – Gradiscano) è temporaneamente sospeso.
Seguiranno ulteriori aggiornamenti

COMUNICAZIONE CAMBIO DENOMINAZIONE CONSORZIO

A seguito dell’approvazione del nuovo Statuto consortile con Delibera di Giunta regionale n. 2021/481 del 26/03/2021 ed all’avvenuta pubblicazione dello Statuto sul BUR n. 16 del 21/04/2021 il Consorzio di Bonifica Pianura Isontina ha assunto la nuova denominazione di

CONSORZIO DI BONIFICA DELLA VENEZIA GIULIA

Codice Fiscale (90007040315), Partita IVA (00441790318) ed indirizzo rimangono invariati.

La nuova PEC dell’Ente è bonificavg@legalmail.it , rimangono per ora attive senza variazioni le caselle e-mail.

AVVISO – MISURE URGENTI PREVENZIONE CONTAGIO Covid-19

A seguito del D.L. n. 6 del 23/2/2020 e delle disposizioni emanate con DPCM del 23/2/2020 e ss.mm.ii. riguardanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epimediologica da COVID-19, quest’Amministrazione, fino a nuove disposizioni, per tutelare la salute degli utenti e del personale, dispone quanto segue:

  • L’Ufficio Tributi svolge il servizio telefonicamente al numero 0481/774319
  • L’Ufficio Tecnico riceve previo appuntamento al numero telefonico 0481/774311
  • Gli addetti consortili sono raggiungibili all’indirizzo e-mail: info@pianuraisontina
  • Per urgenze SOLO operative (es. spandimenti, rotture, etc.) contattare il numero +393357489955

Ringraziamo per la comprensione e collaborazione.

AVVISO ALL’UTENZA – TRIBUTI CONSORTILI

Si avvisa che a partire dal Ruolo 2020, l’Agenzia delle Entrate – Riscossione NON OFFRIRÀ PIÙ IL SERVIZIO DI PAGAMENTO MEDIANTE ADDEBITO DIRETTO SU CONTO CORRENTE BANCARIO.

I pagamenti possono essere effettuati utilizzando i bollettini RAV precompilati allegati agli avvisi di pagamento:

  • alle poste e in banca;
  • agli sportelli dell’Agenzia delle Entrate – Riscossione;
  • presso i tabaccai convenzionati con banca 5 S.p.A., Sisal e Lottomatica;
  • on line sul sito agenziaentrateriscossione.gov.it tramite la piattaforma PagoPA (clicca QUI)
  • tramite l’home banking del proprio Istituto di credito o di Poste italiane (se correntista);
  • agli sportelli automatici bancari e postali abilitati;
  • con l’app Equiclick.

Per chiarimenti e ulteriori informazioni contattare gli uffici del Consorzio al numero 0481/774319

AVVISO AGLI UTENTI – INTEGRAZIONE AL REGOLAMENTO IRRIGUO

Si comunica che il Consiglio dei Delegati con delibera n. 5/19 dd. 29/04/2019 ha approvato l’integrazione dell’articolo 22 del Regolamento irriguo come sotto riportato

 Art. 22

 Il Consorzio, nel caso in cui l’utente risulti moroso nel pagamento dei contributi per almeno due annualità Il Consorzio, nel caso in cui l’utente risulti moroso nel pagamento dei contributi per almeno due annualità o comunque per un importo superiore a € 500,00 (cinquecento euro), provvederà ad inviare all’utente, o ai suoi eredi ed aventi causa, una formale richiesta di pagamento delle somme dovute, assegnando un termine perentorio di 15 giorni, dal ricevimento della richiesta stessa o dalla compiuta giacenza, per ottemperare. Decorso tale termine il Consorzio, senza ulteriore avviso, provvederà alla sospensione all’accesso alla prenotazione del turno nonché alla sospensione della distribuzione dell’acqua.
Durante il periodo di sospensione di cui al comma precedente, l’utente resterà comunque obbligato al pagamento delle annualità senza alcuna diminuzione del canone derivante dalla sospensione del servizio.
Le spese per la sospensione e la riattivazione della distribuzione dell’acqua sono ad esclusivo carico dell’utente.
L’atto di sospensione avrà efficacia anche nei confronti degli eredi ed aventi causa dell’utente e opererà nei confronti di qualsiasi soggetto comunque legittimato alla coltivazione dei fondi.
La Deputazione Amministrativa con proprio provvedimento potrà istituire specifiche procedure di natura tecnica relative alla sospensione della distribuzione d’acqua e per l’attività di recupero dei crediti consortili.
Per la mancata osservanza delle norme aventi carattere di disciplina, il Consorzio applicherà una penale da € 52,00 ad € 155,00 secondo la gravità dell’infrazione, che sarà riscossa dal Consorzio tramite emissioni di ruoli.

Avviso ai Fornitori – ESTENSIONE DELLO SPLIT PAYMENT AL CONSORZIO

Si informano i Signori Fornitori (professionisti inclusi) che il Decreto Legge 16 ottobre 2017, n. 148 convertito in Legge 4 dicembre 2017 n. 172, ha esteso il meccanismo della scissione dei pagamenti (“split payment”), agli enti pubblici economici nazionali, regionali e locali, tra i quali rientrano i CONSORZI DI BONIFICA.

Si avvisa pertanto che le fatture emesse dal 1 luglio 2018 dovranno essere redatte in conformità alla normativa sopra citata riportando la seguente annotazione:

Operazione con scissione dei pagamenti – Art. 17-ter DPR 633/72 – split payment

Da tale data, quindi, l’IVA addebitata in fattura sarà versata all’Erario direttamente dal Consorzio di Bonifica Pianura Isontina senza essere corrisposta al Fornitore.

Qualora l’operazione fatturata non sia tra quelle comprese nell’ambito di applicazione dello “split payment”, si chiede cortesemente di evidenziarlo, al fine di evitare possibili errori nei versamenti dell’IVA. Si ricorda infine che, allo stato attuale, il Consorzio non è soggetto alla fatturazione elettronica.

L’Ufficio Ragioneria resta a disposizione per informazioni: e-mail: info@pianuraisontina.it – tel. 0481 /774316 – 774326

In caso di future direttive ministeriali che andassero a modificare quanto riportato nella presente, si provvederà a darne debita comunicazione.