PERCHÉ SI PAGANO?

Secondo l’Art. 10 della legge regionale n. 28/2002 i proprietari di beni immobili, agricoli ed extragricoli ricadenti nel comprensorio che traggono beneficio dall’attività del Consorzio, contribuiscono alle spese di esercizio e manutenzione delle opere di bonifica, a quelle per il funzionamento e per le altre attività consorziali, nonché alle spese per l’esecuzione di opere non totalmente coperte da contributi pubblici.

COME VIENE CALCOLATO IL TRIBUTO A CARICO DEI CONSORZIATI

Il riparto della quota di spesa è fatto sulla base di criteri di classifica del beneficio conseguibile e/o conseguito per effetto dell’attività consorziale.

NATURA DEL TRIBUTO

I tributi costituiscono oneri reali ed hanno natura tributaria.

IN CASO DI MANCATO PAGAMENTO

In caso di mancato pagamento, verranno attivati opportuni meccanismi di riscossione coattiva, con relative penali e maggiorazioni di spesa.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Gli avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica Pianura Isontina si pagano presso:

– GLI SPORTELLI POSTALI O BANCARI(utilizzando i bollettini allegati)

– CON ADDEBITO AUTOMATICO SUL CONTO CORRENTE BANCARIO

– SUL SITO INTERNET www.gruppoequitalia.it

– GLI SPORTELLI EQUITALIA NORD S.P.A

IMPORTANTE:

GLI AVVISI DI PAGAMENTO DEL CONSORZIO NON SI PAGANO PRESSO L’UFFICIO TRIBUTI DEL CONSORZIO.